Trump, incaricato Kgb rivela: E nostro prossimo da 40 anni, salvato ancora volte dalla bancarotta

APPROFONDIMENTI

dating after divorce in your 40s

NEW YORK I servizi segreti russi hanno coltivato relazioni per mezzo di Donald Trump nell’arco di quarant’anni. Il Kgb aveva appoggiato sull’ambizioso e vanaglorioso imprenditore fin dagli anni della nuova generazione, fidando che un tempo il loro urto avrebbe pagato con gli interessi. Codesto e quanto sostiene il inviato inquisitivo Craig Unger nel libro American Kompromat, da alcuni giorni nelle librerie degli Stati Uniti. Il dimensione e il consenso del best seller: House of Bush, House of Saud, and House of Trump, House of Putin, nel quale l’autore ha denunciato i legami per mezzo di le potenze straniere giacche avrebbero condizionato le scelte di amministrazione estera dei due presidenti.

Il inesperto elenco di Unger e uno scrittura a asserzione, nel ad esempio i fatti elencati sono inanellati verso conformarsi all’ipotesi sigla. Certi turno mediante maniera ancora allettante, altre per una legame coerenza oltre a arbitraria. Lo saggista brandello dall’acquisto in un facile dollaro dell’Hotel Commodore di Manhattan, un edificio pericolante caricato da debiti e da costi di manutenzione, giacche permise per Trump nel 1976 di adattarsi il balzo dalla periferia al centro di New York. L’edificio ristrutturato divenne il odierno Hotel Hyatt, costruito addosso la osservatorio ferroviaria di Grand Central. Al situazione di prediligere i televisori da far funzionare nelle camere, Trump opto per una preferenza curiosa: evito i maggiori negozi di elettronica, e ando per comprare l’intero frazione da Joy Lud Electronics, un comune magazzino sulla 23ma cammino giacche aveva all’esterno la iscrizione: Si parla russo.

Unito dei proprietari eta Semyon Kislin, un giudeo ucraino emigrato quattro anni anzi cosicche si eta qualificato nella bottega di macchine fotografiche e registratori dei quali eta vietata l’esportazione richiamo la Russia, a aiuto dei funzionari diplomatici in quanto transitavano verso New York.

L’ex incaricato del Kb Yuri Shvets ha raccontato a Unger in quanto Kislin era verso sua turno un umano dei servizi russi e ha insinuato affinche appresso la strana collegamento all’Hyatt di televisori dotati di doppio standard di trasmissione, e poi capaci di diramare immagini di cassette magnetiche riservate al compravendita russo, ci fosse governo il iniziale contiguita di colui cosicche mediante il epoca e divenuto il Kompromat. Di avvenimento i rapporti entro Trump e gli oligarchi russi e divenuto sano negli anni successivi. I possidenti moscoviti, eppure anche noti malavitosi e capimafia russi sono divenuti grandi clienti delle operazioni immobiliari del gruppo newyorkese, alcune delle quali sono state finanziate insieme triangolazioni su banche estere cosicche avevano rapporti per mezzo di quelle russe.

Shvets, e Unger contatto le sue parole, compagno di lavoro alcuni degli acquisti ad operazioni di riutilizzazione di ricchezza sporco. La stessa principio riporta successivamente il sentenza valido negli anni ’90 frammezzo a gli agenti dell’intelligence russa negli Usa nei confronti di Trump: Non c’e quisquilia di macchinoso con corrente ragazzotto avrebbe adagio verso Shvets una delatore russa . E’ una uomo di basso intelletto e unitamente un ego ipertrofico; due componenti ideali in renderlo un soggiogato manipolabile.

La triangolazione

Unger insieme l’aiuto di Shvets stabilisce ulteriormente un’altra triangolazione sospetta: quella affinche ha fissato Trump e l’amico Jeffrey Epstein verso fonti russe con le quali l’ambiguo fiamma gialla newyorkese epoca sopra aderenza. L’amicizia in mezzo a i paio tycoon si evo spezzata nel 2004 mentre Epstein aveva comandato un parere riguardo a una caratteristica perche intendeva comprare verso Palm Beach durante Florida e Trump l’aveva rovinato insieme un proposta di 41 milioni verso lo identico accordo, a causa di ulteriormente rivendere la contado scarso dopo a 125 milioni di dollari. Epstein evo danneggiato e vinto, eppure aveva i mezzi attraverso vendicarsi. Lui e la partner Ghislaine Maxwell avevano un grasso catalogo di filmati e registrazioni degli incontri sessuali affinche i paio avevano propiziato negli anni entro l’harem di ragazze minorenni presso il loro revisione e personaggi di alta visuale.

Negli scaffali c’erano ancora foto di Trump circondato da ragazze per topless, e una mediante caratteristica perche mostrava tracce di liquido seminale fresche sui suoi pantaloni, laddove le giovani lo eccitavano. Quelle fotografia seguente Shvets sono state consegnate da Epstein ad alcuni russi suoi clienti, e hanno trovato la via del Cremlino. Insieme questo successivo Unger spiega fine i russi abbiano avuto importanza verso favorire l’ascesa di Trump alla edificio Bianca, un evento confermato dall’inchiesta Muller, ed qualora, e vale la castigo ricordarlo, il difensore proprio non ha trovato prove di estorsione fra il leader e i servizi moscoviti.

Written by Mónica Moreno Vila